Incontra A.R.PRO.M.A. durante la 35° Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola

arproma-convegno-marzo-2016-corpo-newsarproma-convegno-marzo-2016-corpo-news




COMUNICATO STAMPA


Confartigianato Cuneo e A.R.PRO.M.A.

 

alla Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano


Saranno organizzati due incontri per le imprese: uno dedicato all’internazionalizzazione

 

ed uno all’impiego dell’industrial design nella produzione di macchinari agricoli


Confartigianato Imprese Cuneo e A.R.PRO.M.A. (Associazione Revisori Produttori Macchine Agricole) confermano anche quest’anno la loro presenza alla Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano, in programma dal 17 al 20 marzo prossimi. La rassegna, giunta alla 35^ edizione, si attesta come uno dei più importanti eventi di settore a livello nazionale e, seguendo il trend di crescita e miglioramento che da sempre la caratterizza, anche quest’anno registra un’altissima adesione in termini di espositori, con la previsione di un grande afflusso di pubblico.

«Attendiamo con impazienza – commenta Luca Crosetto, presidente A.R.PRO.M.A. – l’avvio della manifestazione, che quest’anno sarà caratterizzata da alcune novità, tra le quali l’assenza dell’esposizione di mezzi usati, con conseguente maggiore spazio per i costruttori di macchinari agricoli, e la pianificazione di numerosi momenti di confronto e approfondimento organizzati in un apposito spazio direttamente nella fiera. Come Associazione saremo presenti sia per valorizzare la molteplicità delle produzioni dei nostri soci, sia per significare un, seppur timido, segnale di ottimismo, che sia di impulso alla ripresa non solo del nostro ma di tutti i settori economici. Ringraziamo l’Ente Manifestazioni e il Comune di Savigliano per averci coinvolti quale interlocutore di riferimento per le aziende del comparto e auguriamo a tutti una buona fiera».

Confartigianato Cuneo e A.R.PRO.M.A., oltre all’allestimento di un apposito stand istituzionale dove sarà possibile approfondire servizi e agevolazioni offerti dalle due associazioni, all’interno della fiera organizzano due incontri di dedicati alle imprese che operano nel settore. Entrambi i momenti convegnistici si svolgeranno presso l’apposita struttura denominata “AgriMedia”.

Giovedì 17 marzo, primo giorno della fiera, alle ore 18.00, prenderà avvio il convegno “Macchine agricole ed export. L’internazionalizzazione in un mercato che cambia”. Obiettivo dell’incontro è quello di offrire una panoramica sull’attuale mercato estero dei macchinari agricoli, illustrando le possibilità offerte da un’internazionalizzazione gestita in modo strutturato e consapevole. Partecipano alla serata economisti specializzati del settore, esperti del CEIP Piemonte (Centro Estero per l'Internazionalizzazione) e dell’EIMA di Bologna (Esposizione Internazionale di Macchine per l'Agricoltura e il giardinaggio). La serata sarà arricchita dalle testimonianze di alcuni imprenditori che condivideranno le loro esperienze ed impressioni. La Cassa di Risparmio Savigliano presenterà infine un apposito strumento finanziario creato per le esigenze delle imprese che intendono esportare i loro prodotti.

Sabato 19 marzo, alle ore 18.30, in collaborazione con AgenForm Cemi (Centro Europeo Modellismo Industriale), è stato organizzato un incontro sul rapporto tra “Macchine agricole e industrial design”. In particolare verrà presentato l’innovativo laboratorio-officina del centro, dedicato alla formazione ed all’erogazione di servizi per migliorare l’estetica e la funzionalità dei macchinari. Docenti ed esperti discuteranno di come, applicando i principi di design alle già performanti macchine agricole, se ne possa aumentare il valore e l’appeal, soprattutto sul mercato estero. Ospite speciale della serata, l’ing. Giorgio Stirano, grande tecnico di corse e F1, profondo conoscitore del mondo dell’automobile e della storia ed evoluzione del design. Saranno inoltre presentati, a cura dei progettisti/docenti della scuola, alcuni casi pratici per meglio comprendere come l’industrial design possa migliorare una macchina agricola.

«Confartigianato Cuneo – conclude Domenico Massimino, presidente territoriale di Confartigianato Cuneo – guarda con attenzione a questo importante settore, molto radicato e diffuso sul nostro territorio, e da ormai diversi anni collabora proficuamente con l’A.R.PRO.M.A., supportandola nei suoi progetti, negli aspetti legati alla partecipazione a fiere e manifestazioni e nell’organizzazione di eventi formativi e di divulgazione. L’occasione della Fiera della Meccanizzazione Agricola, al pari delle altre manifestazioni settoriali e generaliste, è un ottimo momento per mettere in mostra l’eccellenza del nostro “made in Granda” e promuovere l’artigianato di qualità».

Back to top